Randello, spiaggia di Ragusa: dove si trova, come arrivare e lidi balneari

In questo nostro articolo di oggi vogliamo parlare di randello ragusa in modo tale che, durante una Vacanza a Ragusa, sappiate benissimo dove andare e cosa fare. La spiaggia di Randello è una lunga striscia di sabbia e dune che è chiusa in un’ampia insenatura tra Punta Braccetto e Scoglitti; questa viene bagnata dal mar Mediterraneo ed è protetta da una vasta pineta.

Si tratta di una spiaggia che fa parte della Riserva naturale integrale chiamata Cava Randello, il che è un’area protetta nel territorio del comune di Ragusa. Quel che sappiamo è che in passato è stata una riserva di caccia privata e infatti ad oggi è diventata un polmone verde attrezzato aperto a tutti e sicuramente il posto giusto per un picnic, per praticare sport o per godere di un po’ di ombra prima di tuffarsi al mare.

Questa oasi di eucalipti, di lecci, di cipressi e di querce si estende per ben 506 ettari e custodisce alcune necropoli (relative al V–II secolo a.C.) del parco archeologico di Kamarina. La spiaggia di Randello è considerata proprio una tra le più belle d’Italia tanto da essere stata inserita nella Guida blu 2014 del Touring Club.

L’arenile è molto spesso coperto da conchiglie di tutte le forme e di tutte le dimensioni, ed è protetto da dune oltre che da un caratteristico reticolo di palizzate di canne. Non si tratta sicuramente della spiaggia più affollata di tutta la zona, perfetta per chi ama le spiagge incontaminate e soprattutto per chi cerca tranquillità.

Alle estremità ci sono le scogliere di Punta Braccetto e di Scoglitti che si occupano di proteggere questa bellissima spiaggia fatta di sabbia dorata, mare cristallino ed anche macchia mediterranea. In questi ultimi anni, la spiaggia è stata addirittura difesa dal Comitato Randello Libera e da Legambiente che si sono opposti alla costruzione di un lido sulla spiaggia che rimarrà sempre libera.

randello ragusa

Dov’è la spiaggia di randello ragusa? Come ci si arriva?

Il modo più semplice per poter arrivare alla spiaggia di Randello è senza alcun dubbio l’ingresso della riserva sulla SP 85. Poco prima dell’ingresso che è gestito dal Corpo Forestale troverete ben due parcheggi dove è possibile lasciare l’auto e da qui si arriva in spiaggia percorrendo un sentiero di un chilometro all’interno della stessa riserva.

Ad ogni modo questa spiaggia si può raggiungere anche da Punta Braccetto e potrete raggiungere Piazza dei Tramonti da cui avrete modo di vedere l’ampio arenile della spiaggia di Randello. Ma una cosa fondamentale che c’è da sapere quando si parla di questa spiaggia è che non è attrezzata per cui si consiglia di partire già attrezzati portando con sé un ombrellone e delle bibite rinfrescanti.

Ma dove si può mangiare vicino alla spiaggia di Randello? Allora, trattandosi di un luogo abbastanza isolato, possiamo dire che la scelta non è chissà quanto ampia dato che fuori dalla riserva andando verso Punta Braccetto, si trova soltanto il bar Calaamari, in cui fare un aperitivo osservando il mare e il tramonto e in tal senso aggiungiamo anche che sarebbe meglio prenotare il tavolo.

Lascia un commento